Assemblea Soci 2021

Assemblea 2021

03.05.2021

RESOCONTO VOTAZIONI ASSEMBLEA

» Disponibili i Documenti di resoconto delle Votazioni dall'Assemblea Soci:

26.04.2021

PROPOSTE PRESENTATE DAI SOCI IN ALTERNATIVA A QUELLE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Non risultano pervenute alla Banca proposte formulate dai soci in alternativa a quelle del Consiglio di Amministrazione.

DOMANDE INERENTI GLI ARGOMENTI ALL’ORDINE DEL GIORNO DELL’ASSEMBLEA

Non risultano pervenute alla Banca domande poste dai soci, inerenti gli argomenti all’ordine del giorno dell’Assemblea.
 

14.04.2021

Convocazione Assemblea

Caro Socio,
il Consiglio di Amministrazione della nostra Banca ha proceduto alla convocazione dell’Assemblea dei soci nel rispetto delle prescrizioni governative volte al contenimento dei rischi di contagio dovuti al Covid-19.

Queste prescrizioni comportano per le BCC l’obbligo di non prevedere la presenza fisica dei soci in Assemblea, ricorrendo alla possibilità di utilizzare la figura del “Rappresentante Designato”, così come indicato nell’art. 106, comma 6, del D.L. n. 18/2020 “Cura Italia”, convertito con L. n. 27/2020, come modificato, da ultimo, dall’art. 3, comma 6 del D.L. 183/2020, convertito con modificazioni con legge n. 21/2021.

Al Rappresentante Designato, individuato dal Consiglio di Amministrazione nella persona del Notaio dott.ssa Barbara Amicarelli con studio in Pescara, i Soci faranno pervenire le loro deleghe di voto affinché lei stessa li rappresenti in Assemblea. I soci potranno consultare il documento ISTRUZIONI OPERATIVE PER L’ESERCIZIO DEL VOTO TRAMITE IL RAPPRESENTANTE DESIGNATO, ove troveranno indicazioni per l’esercizio dei propri diritti, le modalità di trasmissione delle domande e delle proposte, nonché delle correlate incombenze della Banca, unitamente ad ogni altro aspetto rilevante al riguardo.

» Scarica le ISTRUZIONI OPERATIVE PER L’ESERCIZIO DEL VOTO TRAMITE IL RAPPRESENTANTE DESIGNATO.

Ciò premesso, il Consiglio di Amministrazione ha fissato l’Assemblea ordinaria in prima convocazione per il 30 aprile 2021 e in seconda convocazione per il giorno seguente, come da avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 06/04/2021, ove sono riportate nel dettaglio tutte le notizie utili a esercitare il diritto di voto da parte dei soci.

» Scarica l’AVVISO DI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI.

L’assemblea è chiamata principalmente a deliberare in ordine al bilancio d’esercizio 2020, all’aggiornamento del regolamento sulle politiche di remunerazione, prendendo atto della relativa relazione ex post 2020, nonché ad altri adempimenti societari. È stata predisposta una breve informativa concernente tutti gli argomenti posti all’ordine del giorno.

» Scarica l’INFORMATIVA CONCERNENTE GLI ARGOMENTI POSTI ALL’ORDINE DEL GIORNO.

In particolare, uno dei punti all’ordine del giorno riguarderà la nomina del Presidente e dei Componenti del Consiglio di Amministrazione, del Presidente e dei Componenti del Collegio Sindacale, del Presidente e dei Componenti del Collegio dei Probiviri. I soci possono conoscere le liste dei NOMINATIVI DEI CANDIDATI ALLE CARICHE soggette a rinnovo, nonché brevi CURRICULA DEI CANDIDATI da loro redatti.

» Scarica la LISTA DEI CANDIDATI, i CURRICULA DEI CANDIDATI AMMINISTRATORI ed i CURRICULA DEI CANDIDATI SINDACI.

La documentazione assembleare viene resa disponibile presso le sedi e le agenzie della Banca a partire dal quindicesimo giorno antecedente la data di prima convocazione (15/04/2021). Entro il 20 aprile, con le modalità indicate nelle “ISTRUZIONI OPERATIVE PER L’ESERCIZIO DEL VOTO TRAMITE IL RAPPRESENTANTE DESIGNATO”, i Soci muniti di diritto di voto, debitamente identificati, potranno formulare motivate proposte alternative a quelle del Consiglio di amministrazione (limitatamente agli argomenti ammessi dalla legge e dallo Statuto), nonché formulare domande inerenti le materie all’ordine del giorno. Entro il 27 aprile, la Banca pubblicherà in questa sezione del sito le risposte ai quesiti formulati e le eventuali proposte alternative presentate.

Per quanto concerne la procedura di voto sui vari punti all’ordine del giorno, i soci potranno recarsi in Filiale dove, previo appuntamento telefonico con il Direttore, potranno riservatamente compilare e depositare in busta chiusa il proprio voto, per la successiva consegna al Rappresentante Designato.

In alternativa, i soci potranno scaricare il modulo di delega, compilarlo e spedirlo, unitamente alla copia di un documento d’identità:

  • se in forma cartacea: per posta ordinaria al Rappresentante Designato Notaio dott.ssa Barbara Amicarelli, all’indirizzo Via Bologna, n. 13, 65121 Pescara o per il tramite della banca, depositando la documentazione in busta chiusa presso le agenzie;
  • se in formato elettronico: munito di firma elettronica qualificata o firma digitale oppure sottoscritto nella forma tradizionale su supporto cartaceo, da riprodurre in formato immagine (p. es., PDF), all’indirizzo PEC barbara.amicarelli@postacertificata.notariato.it.

Il termine per la ricezione è il 28/04/2021, ore 13:30 se la consegna avviene in filiale, ore 17:00 se direttamente al Rappresentante Designato.

» Scarica il MODULO DELEGA AL RAPPRESENTANTE DESIGNATO CON ISTRUZIONI DI VOTO.

» Scarica le INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO.

Entro la fine del 10° giorno successivo allo svolgimento dei lavori assembleari, in questa sezione del sito sarà pubblicato un breve resoconto delle risultanze delle decisioni assunte.

Confidando nella massima partecipazione per la migliore riuscita delle operazioni di voto, colgo l’occasione per porgere un caro saluto a tutti i soci e alle loro famiglie.

BCC dell’Adriatico Teramano s.c.
f.to Il Presidente avv. Antonino Macera

---

28.01.2021

AVVISO PER I SOCI. Esercizio del diritto di candidarsi.

Si comunica che l’Assemblea Ordinaria dei Soci della Banca di Credito Cooperativo dell’Adriatico Teramano s.c., che verrà indetta in prima convocazione per il giorno 30/04/2021 e in seconda convocazione per il giorno 01/05/2021, sarà chiamata tra l’altro ad eleggere le cariche sociali per il rinnovo totale del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, in base a quanto previsto nel Regolamento Assembleare ed Elettorale.

Il numero di amministratori da eleggere è pari a 8 oltre al Presidente, in conformità a quanto deliberato dall’Assemblea dei Soci del 25/06/2020.

Per il Collegio Sindacale verranno eletti nr. 5 membri, di cui 3 effettivi (incluso il Presidente) e 2 supplenti.

Si comunica, inoltre, che la Banca si avvale delle semplificazioni al procedimento elettorale richiamate al Capo VII del Regolamento.

Candidatura ad amministratore

Il socio che intenda candidarsi a componente il Consiglio di Amministrazione della Banca, deve essere in possesso dei requisiti di idoneità previsti dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze n. 169 del 23 novembre 2020 (di seguito anche il “Decreto”) ai sensi dell’art. 26 D.Lgs. 385/1993, di quelli indicati nello Statuto sociale (artt. 32 e 33) e nel rispetto di quanto stabilito nel Regolamento sopra citato. È necessario comunque tenere conto della disciplina europea che concorre alla definizione di un quadro più ampio di regolamentazione e best practice in tema di composizione degli organi aziendali nelle banche: tale disciplina, costituita principalmente dalla guida BCE (https://www.bankingsupervision.europa.eu/ecb/pub/pdf/ssm.fap_guide_201705_rev_201805.it.pdf) e dalle linee guida congiunte di EBA/ESMA (http://www.consob.it/documents/46180/46181/EBA_GL_2017_12_IT.zip/27f4acb3-be82-4bb2-b815-248806c4b27d), rappresenta ulteriori elementi che saranno oggetto di esame in sede di valutazione dell’idoneità degli esponenti, ad opera dell’organo aziendale competente della Banca e dell’Autorità di Vigilanza.

In coerenza con le Disposizioni di Vigilanza sul Governo Societario (Banca d’Italia, Circolare 285/2013, Parte Prima – Titolo IV – Capitolo I – Sezione IV), il Consiglio di Amministrazione in carica, nella riunione del 28/01/2021, ha identificato la composizione quali – quantitativa considerata ottimale, tenuto conto delle dimensioni, degli obiettivi strategici e dell’operatività della Banca, individuando i profili teorici dei candidati per la definizione degli elenchi di candidati come di seguito descritti. Fermo quanto previsto dal Decreto e dallo Statuto, il Consiglio di Amministrazione in carica individua i requisiti e le caratteristiche da applicarsi sia a livello di singolo candidato (quali indipendenza, onorabilità e correttezza, professionalità e competenza, rappresentanza territoriale, categorie economiche, disponibilità di tempo, incompatibilità) sia a livello di composizione collettiva (in termini di età, genere e anzianità di carica).

L’esito di tale analisi, riportato nel documento “Relazione sulla composizione quantitativa e qualitativa ottimale del Consiglio di Amministrazione della Banca di Credito Cooperativo dell’Adriatico Teramano s.c.”, è disponibile nell’area soci del sito internet della Banca o presso la Sede Sociale della Banca, così come il citato Regolamento Assembleare ed Elettorale. Tali indicazioni dovranno essere tenute in considerazione dai soci nella definizione degli elenchi di candidati ed eventuali scostamenti dovranno essere motivati nel modulo di presentazione dell’elenco, all’interno della sezione dedicata.

Candidatura a sindaco

Si possono candidare alla carica di Presidente del Collegio Sindacale, di sindaco effettivo e di sindaco supplente i soggetti aventi i requisiti richiesti dalla Legge, dal Decreto e dallo Statuto.

In coerenza con le disposizioni normative introdotte dal Decreto di recente emanazione, il Collegio Sindacale in carica, nella riunione del 28/01/2021, ha identificato la composizione quali – quantitativa considerata ottimale, tenuto conto delle dimensioni, degli obiettivi strategici e dell’operatività della Banca, individuando i profili teorici dei candidati per la definizione degli elenchi di candidati come di seguito descritti. Fermo quanto previsto dal Decreto e dallo Statuto, il Collegio Sindacale in carica individua i requisiti e le caratteristiche da applicarsi sia a livello di singolo candidato (quali indipendenza, onorabilità e correttezza, professionalità e competenza, disponibilità di tempo, incompatibilità) sia a livello di composizione collettiva.

L’esito di tale analisi, riportato nel documento “Relazione sulla composizione quantitativa e qualitativa ottimale del Collegio Sindacale della Banca di Credito Cooperativo dell’Adriatico Teramano s.c.”, è disponibile nell’area soci del sito internet della Banca o presso la Sede Sociale della Banca. Tali indicazioni dovranno essere tenute in considerazione dai soci nella definizione degli elenchi di candidati ed eventuali scostamenti dovranno essere motivati nel modulo di presentazione dell’elenco, all’interno della sezione dedicata.

Presentazione degli elenchi di candidati o di singole candidature

Gli elenchi dei candidati Amministratori devono contenere un numero di nominativi almeno pari a 9 componenti e non superiore a 14 e devono individuare la lista di nominativi per i quali, salvo rinuncia o impedimento, si intende presentare la candidatura ufficiale.

Gli elenchi dei candidati Sindaci devono contenere un numero di nominativi almeno pari a 5 componenti e non superiore a 8 e devono individuare la lista di nominativi per i quali, salvo rinuncia o impedimento, si intende presentare la candidatura ufficiale.

Ciascun elenco di candidati diverso da quello presentato dal Consiglio di Amministrazione deve essere sottoscritto da almeno 150 soci legittimati a votare nell’Assemblea chiamata in prima convocazione ad eleggere le cariche sociali.

Ciascuna candidatura singola deve essere sottoscritta da almeno 30 soci legittimati a votare nell’Assemblea chiamata ad eleggere le cariche sociali.

Ciascun elenco di candidati e ciascuna singola candidatura è presentato mediante apposito modulo predisposto dalla Banca, sottoscritto dal socio rappresentante dell’elenco o della singola candidatura con firma autenticata o da un notaio o da uno dei membri del Consiglio di Amministrazione o da un Preposto di Filiale, e deve riportare in allegato la documentazione elencata all’art. 19.3 del Regolamento. In particolare, per ciascun candidato indicato nel modulo deve essere allegata la seguente documentazione:

Gli elenchi di candidati e le singole candidature sono anticipati all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata 07086.bcc@actaliscertymail.it (con successivo deposito della documentazione originale entro 5 giorni) o, in alternativa, depositati personalmente dal socio rappresentante presso la Sede Sociale – Segreteria di Presidenza – entro il sessantesimo giorno anteriore alla data dell’Assemblea in prima convocazione, vale a dire entro e non oltre il 01/03/2021 (art. 19 del Regolamento).

Valutazione preventiva

La Commissione elettorale verifica la regolarità delle candidature ricevute e, conformemente al procedimento elettorale semplificato di cui all’art. 20 del Regolamento, valuta preventivamente i candidati ai sensi di quanto previsto nell’art. 20 del Regolamento.

Entro il termine di trenta giorni antecedenti la data fissata per la prima convocazione dell’Assemblea chiamata a eleggere le cariche sociali, vale a dire entro e non oltre il 31/03/2021, la Commissione elettorale trasmette alla Banca, all’indirizzo Via Nazionale per Teramo n.14 – Mosciano Sant’Angelo (TE), il proprio parere preventivo per il deposito presso la stessa. Il parere preventivo è reso noto al socio rappresentante dell’elenco o della singola candidatura o al Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca, ove la candidatura sia stata proposta dal Consiglio, negli stessi termini.

Presentazione delle candidature definitive

Le candidature definitive (liste o singole) sono anticipate all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata 07086.bcc@actaliscertymail.it (con successivo deposito della documentazione originale entro 5 giorni) o, in alternativa, depositate personalmente dal socio rappresentante presso la Sede Sociale – Segreteria di Presidenza – entro e non oltre il quindicesimo giorno lavorativo bancario anteriore a quello fissato per la prima convocazione dell’Assemblea vale a dire entro e non oltre il giorno 09/04/2021 (art. 21 del Regolamento).

Le candidature definitive sono presentate mediante singole candidature o liste di candidati, ciascuna delle quali deve contenere 9 nominativi per le liste di candidati amministratori e 5 nominativi per le liste di candidati sindaci.

I nominativi inclusi nelle liste definitive corrispondono a quelli precedentemente individuati nei relativi elenchi sottoposti alla valutazione preventiva come liste provvisorie. Gli ulteriori nominativi inclusi nell’elenco possono essere candidati ufficialmente solo in caso di rinuncia o impedimento, comprovati da idonea attestazione, di uno o più dei candidati facenti parte della lista provvisoria. In ogni caso, tutti i candidati definitivi devono essere stati precedentemente sottoposti alla valutazione preventiva.

Ogni lista e ogni singola candidatura - compilata su appositi moduli predisposti dalla Banca - deve indicare, accanto al nominativo del candidato, la carica alla quale costui concorre.

Ai sensi dell’art. 22.1, le singole candidature e le liste dei candidati per cui sono stati accertati i requisiti stabiliti dall’articolo 17 sono affisse in modo visibile nella sede sociale e nelle succursali della Banca e pubblicati sul sito internet istituzionale della Banca. Negli stessi luoghi sono consultabili brevi curricula dei candidati, da loro redatti conformemente allo standard fornito dalla Banca.

I moduli predisposti dalla Banca per le candidature sono disponibili presso la sede sociale, la sede amministrativa, le succursali e la/le sede/i distaccata/e, nel sito internet.

Mosciano Sant'Angelo, 28/01/2021

BCC dell’Adriatico Teramano s.c.
f.to Il Presidente del Consiglio di Amministrazione
avv. Antonino Macera

DOCUMENTI e MODULISTICA:

storico: [Assemblea 2020]

Colonna DX Pagine Interne